Logo Articolo

Il Movimento dei pezzi degli Scacchi – (1)


il Re, il pezzo più importante sulla Scacchiera.


Il Re si può muovere in una delle case adiacenti (anche diagonalmente) a quella occupata, purché questa non sia controllata da un pezzo avversario. Una sola volta in tutta la partita ciascun Re può usufruire di una mossa speciale, nota come Arrocco.


Non è consentito lasciar catturare il proprio Re. Quando il Re di uno dei due giocatori è minacciato (ovvero, come si dice, è “sotto scacco“) non è consentita alcuna mossa che lasci il proprio Re in tale condizione.

Deve essere effettuata, quindi, una mossa che pari la minaccia, ovvero non lasci ancora sotto minaccia il Re alla mossa successiva. Se il giocatore non può sottrarre il Re dallo scacco, si tratta di scacco matto e la partita termina con la vittoria dell’avversario.

Se non è possibile effettuare alcuna mossa legale, ma il Re non si trova sotto scacco, allora si tratta di stallo e la partita termina con il risultato di parità.


Per completezza di informazione Vi rimando anche alle seguenti pagine di Wikipedia in lingua Italiana ed Inglese.


About Massimo DE CAROLIS

Questo è il mio Blog. Gioco a scacchi da molti anni e dal 2010 scrivo articoli che parlano di scacchi.

Visit My Blog
View All Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *